Cit Turin, il quartiere Liberty amato da chi cerca casa a Torino

Un quartiere tutto Torinese e Piemontese, anche nel nome è sicuramente Cit Turin (Cit, in dialetto significa piccolo). Nel toponimo è richiuso tutto, ed infatti la piccola Torino porta con se alcuni dei capolavori italiani del liberty: primo fra tutti è sicuramente la Casa Fenoglio-Lafleur. La sua posizione defilata rispetto al centro cittadino non la rende particolarmente appetibile ai turisti, ma per chi l’ha ammirata, alcuni preziosi dettagli non possno che rimandare ad alcuni edifici di Barcellona disegnati dal celeberrimo Antoni Gaudì.
Da segnalare anche piazza Benefica, dove è possibile intravedere alcuni dei pezzi più pregiati dell’arte torinese: dalla fontana di Kostas Varostos, alla stupenda chiesa Gesù Nazareno in stile gotico piemontese.
E dal punto di vista immobiliare? Quali sono le caratteristiche e gli immobili più apprezzati da chi ricerca una casa in vendita nella Piccola Torino? La zona è sicuramente apprezzata per la vicinanza sia al centro città che alla nuova stazione di Porta Susa. Inoltre sono facilmente raggiungibili, sia la metropolitana che le direttrici verso la tangenziale.
Nel quartiere sono presenti principalmente appartamenti signorili in palazzi d’epoca liberty, di metratura eterogenea che può variare dai 70 ai 300 metri. Molti immobili di Cit Turin, inoltre, sono dotati di caratteristiche di prestigio, come gli affreschi. In questo caso i prezzi possono salire fino a 3.500 euro al metro quadrato.
Entriamo ancora nel dettaglio di alcune micro-zone: i prezzi delle case in vendita di Cit Turin ubicate in corso Francia si aggirano sui 2.600 euro al metro quadrato, in Piazza Bernini sui 2.750 euro e in corso Vittorio Emanuele sui 2.500 euro.
Quali sono gli immobili ricercati dai potenziali acquirenti? Il mercato è movimentato prevalentemente da famiglie che desiderano migliorare la propria situazione abitativa. La domanda verte principalmente su bilocali e trilocali: la spesa media per i primi è di 110-120mila euro, mentre per un trilocale si può salire a 160-180 mila euro.