Famiglie ed investitori cercano immobili in centro a Torino

Immobili Torino Centro

Quali sono le caratteristiche del mercato immobiliare del centro di Torino?
In primis dato significativo: si registra un crescente numero di operazioni da parte di alcuni investitori che hanno acquistato piccoli appartamenti da mettere a reddito, con un investimento medio di 100-120 mila euro. Un esempio concreto: Furbatto Immobili ha recentemente venduto un bilocale di un interno cortile in Piazza Statuto a 98mila euro.
Quali sono gli immobili a Torino più richiesti da chi desidera acquistare casa in centro? L’acquirente punta principalmente su appartamenti in buono stato e con bassi costi di gestione. Uno degli elementi che contribuisce a stimolare la richiesta, è la vicinanza all’Università di Torino e quindi l’importante presenza degli studenti. La domanda, comunque, è caratterizzata anche da giovani coppie e famiglie alla ricerca della prima abitazione. Questa è una delle zone più appetibili per l’affitto di immobili a Torino, infatti, si riscontra una buona domanda, sostenuta da studenti e lavoratori fuori sede. La richiesta è orientata principalmente verso immobili arredati ed in buono stato. La disponibilità di spesa è, però, leggermente in calo: per un monolocale il canone medio è di 450 euro al mese, per un bilocale di 550 euro.
Su Via Roma, Piazza Carlo Alberto, Piazza Castello e Piazza Vittorio Veneto è possibile trovare abitazioni di pregio con quotazioni medie sui 4.000-5.000 euro al metro quadro. Più signorili le soluzioni posizionate sul Lungo Po Diaz, dove si gode di una stupenda vista sulla collina; in questo caso i prezzi medi delle abitazioni possono lievitare ulteriormente, in quanto l’offerta è scarsa.
Concludendo, possiamo affermare che le tipologie più richieste per le case in vendita nel centro di Torino sono i bilocali con quotazioni fra i 140-150 mila euro ed una superficie intorno ai 100 metri quadrati.