Piano casa, l’opportunità per ampliare immobili a Torino ed in tutta la Regione

Regione Piemonte legge n. 20 del 14 luglio 2009

Notizie molto interessanti per chi vuole acquistare o vendere casa a Torino.
La Regione Piemonte ha deciso di prorogare al 31 dicembre 2016 la possibilità di ampliare gli immobili e di recuperare i sottotetti. Quali sono gli effetti concreti del provvedimento? La norma consente di ristrutturare a fini abitativi i sottotetti degli edifici residenziali, purché al loro interno vengano rispettate le altezze medie dei locali, che devono essere pari a 2,40 metri per soggiorni, cucine, studi e camere da letto, mentre possono scendere a 2,20 metri per bagni, verande e tavernette.
Non solo. Entro il 31 dicembre 2016 sarà possibile realizzare degli interventi di ampliamento degli immobili fino al 20%, per un incremento massimo di 200 metri cubi.
La notizia è molto positiva per una pluralità di soggetti: chi si occupa di gestione immobili potrà decidere se e come intervenire per migliorare il portafoglio, chi desidera vendere casa potrà realizzare degli interventi che rendano più appetibile il proprio immobile e infine chi cerca casa a Torino potrà scegliere le case che gli consentano di usufruire maggiormente dei benefici concessi dalla Regione.
Analizziamo in dettaglio alcuni aspetti della legge prorogata, precisamente la Legge Regionale del 14 luglio 2009 n. 20, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 28 del 16 luglio 2009.
La sua applicazione può avvenire su tre livelli:
1. edifici residenziali: nell’ipotesi in cui si punti ad una ristrutturazione, è possibile ottenere un aumento della cubatura del 20%.
2. immobili residenziali: nel caso in cui dovessero venire demoliti, è possibile arrivare ad un aumento volumetrico del 25% o del 35%, se si ottengono il livello 1,5 o 2,5 del Protocollo Itaca 2009. La demolizione e la ricostruzione devono, obbligatoriamente, portare ad un miglioramento degli standard di sicurezza e della qualità architettonica dell’edificio.
3. fabbricati non residenziali (in questa opzione rientrano i sottotetti): è possibile, con la ristrutturazione, ottenere un +20% della superficie utile lorda.