Ti stai ponendo anche tu questa domanda? Ti invitiamo a leggere questo articolo: Furbatto Immobili ti fornisce alcuni elementi per valutare se vendere casa prima e poi comprare o viceversa.
Innanzitutto, bisogna riconoscere che la soluzione perfetta in assoluto non c’è.
I motivi che spingono a cambiare casa interessano la sfera personale di ognuno di noi: un trasferimento per ragioni lavoro, la nascita di un figlio, il desiderio di vivere fuori città, ecc. Questi come molti altri eventi della vita influiscono sulla decisione di vendere prima di acquistare oppure sull’opzione contraria. Fatta questa premessa, non resta che mettere a confronto le due ipotesi.

Vendere prima casa e poi comprare.
VANTAGGI:
1) Hai la certezza di aver venduto.
2) Sai esattamente a quanto l’hai venduta: disponi di una somma di denaro sicura.
3) Hai la certezza (se sei nelle condizioni) di usufruire delle agevolazioni fiscali “Prima Casa”.

SVANTAGGI:
1) Non hai la certezza di trovare nei giusti tempi la nuova casa.

Comprare prima e poi vendere casa.
VANTAGGI:
1) Hai la certezza di aver trovato la nuova casa.

SVANTAGGI:
1) Non hai la sicurezza di vendere il tuo immobile.
2) Non sai esattamente a che prezzo lo venderai.
3) Non hai la certezza di usufruire (se sei nelle condizioni) delle agevolazioni fiscali “Prima Casa”.

Ecco, dunque, gli aspetti positivi e quelli negativi di ciascuna delle due opzioni. Vi sono, tuttavia, ulteriori considerazioni da fare.

Se si decide di vendere e poi comprare occorre mettere in conto che ci voglia un po’ di tempo per trovare una nuova casa corrispondente alle proprie esigenze: la ricerca potrebbe anche durare mesi e mesi. Per questo, è opportuno stipulare con l’acquirente del proprio immobile un accordo che preveda tempi lunghi di liberazione ed eventualmente la possibilità di un ulteriore slittamento in caso di necessità. L’opzione “prima vendo e poi compro” è particolarmente indicata per chi ha a disposizione un “piano B” ovvero la possibilità di contare, se dovesse essere necessario, su una sistemazione temporanea (es. parenti o una seconda casa vicino alla città) o per chi è disponibile ad andare in affitto per un breve periodo.

Quando, al contrario, è consigliabile comprare prima di vendere? Sicuramente, quando si può contare su una disponibilità economica a prescindere dalla vendita del proprio immobile.

In questo articolo ti abbiamo fornito un quadro generale. Naturalmente bisogna valutare caso per caso, in base alla situazione personale, al grado di commerciabilità dell’immobile da mettere in vendita e al tipo di casa che si vuole acquistare. Desideri saperne di più per decidere meglio? Furbatto Immobili è a tua disposizione per una consulenza personalizzata.

Contattaci ora.